RICEVI LA NEWSLETTER

Rischi fitofarmaci negli alimenti; virtuosa l’Italia


I controlli continui sulla sanità degli alimenti commercializzati, evidenziano una presenza molto ristretta di residui di fitofarmaci, oltre la soglia stabilita dalla legge.

In questo, l’ortofrutta italiana è significativamente virtuosa, con sicuri benefici per la salute dei consumatori. Spesso però si rileva la presenza di più residui di diversi fitofarmaci. Nonostante i valori sempre al di sotto della soglia di sicurezza, molte associazioni ambientaliste o di consumatori temono la possibilità di rischi legati al multiresiduo. 

L’EFSA, Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, ha dunque intrapreso un’analisi per verificare se si possa determinare un effetto accumulo di più pesticidi con conseguente situazione di rischio per la salute dei consumatori.

Secondo gli esperti dell’EFSA, il rischio derivante dall'esposizione cumulativa attraverso la dieta è al di sotto della soglia che provoca un’azione normativa presso la Commissione Europea e negli stati membri della EU.

Copyright AgrimagNews 2020