RICEVI LA NEWSLETTER

Vino e olive da tavola sequestrati dai carabinieri dei NAS


Sequestrati dai carabinieri del NAS, nei comuni di Velletri, Frascati e in diverse altre zone dei Castelli in Lazio, ventimila litri di vino rosso e Igt bianco Lazio a marchio Castelli romani.

Non rispettate le norme igienico-sanitarie, cantine prive di ogni requisito per la produzione o conservazione di alimenti, oltre alla totale assenza di precauzioni contro l'assalto degli animali infestanti. Il quadro in cui si sono trovati i militari del nucleo antisofisticazioni si arricchiva di sporco diffuso e contenitori contraddistinti dalla costante presenza di ruggine.

I titolari delle cantine sono stati deferiti all'autorità giudiziaria, mentre si dovrà aspettare ancora, per conoscere l'esatta qualità in cui era ridotta la merce sequestrata a seguito dell'ispezione.

Sempre i Nas di Latina, nell’ambito di una serie di controlli eseguiti presso degli stabilimenti industriali siti nel basso Lazio, hanno sequestrato: quantitativi di olive in salamoia, mancanti di informazioni obbligatorie in etichetta e informazioni relative alla rintracciabilità; 30 confezioni di vegetali sott’olio, esposti in vendita nonostante una data di scadenza superata.

Copyright AgrimagNews 2020